martedì 26 marzo 2019
redazione@avellinofans.it
De Vena e Morero regolano il Ladispoli, ma la vetta resta lontana
* *
Con due reti nella ripresa, di De Vena e Morero, l'Avellino ha regolato la pratica Ladispoli tornando al successo in campionato. La vetta della classifica dista ancora sette punti, ma si avvicina il Trastevere lontano quattro lunghezze.

"Sapevamo che sarebbe stato un girone di ritorno complesso, con le squadre che ad Avellino si chiudono e rendono difficile per noi creare occasioni". Cosi ha esordito mister Giovanni Bucaro in conferenza stampa, dopo che l'Avellino si è imposto per 2 reti a 0 contro il Ladispoli. Tutte nel secondo tempo le marcature dei padroni di casa. "Le mie sostituzioni - ha commentato Bucaro - sono state dettate dalla necessità di cambiare passo dopo un primo tempo cominciato benino ma nel quale ci siamo un po' addormentati. Ho innalzato la qualità e la squadra è stata brava a concretizzare. I calci piazzati? Sono situazioni che proviamo molto in allenamento e che, soprattutto in partite come questa, possono tornare comodi per sbloccare il risultato"

"Non è una questione di entrare in corsa o meno - ha continuato il centrocampista Matteo Gerbaudo, autore dei due assist decisivi - ma di farsi trovare sempre pronti, settimana dopo settimana e mettere in difficoltà il mister, ma in senso buono. Siamo noi a dover dimostrare di poter fare la differenza"

Il numero 8 ha parlato del suo ruolo in mezzo al campo: "con Di Paolantonio mi trovo bene, siamo due giocatori con buone qualità di calcio e ci intendiamo. Noi però in campo andiamo in 11 e non possiamo avere preferenze, dobbiamo essere sempre a disposizione del mister ed assecondare le necessità tattiche della squadra. Il secondo goal? Si, potevo calciare - ha concluso - ma ho preferito servire un compagno. Sono sicuramente soddisfatto della prestazione individuale ma quello che contava erano i 3 punti, abbiamo rosicchiato un po' di margine da chi ci è davanti e dobbiamo continuare così".


Tabellino

Avellino-Ladispoli 2-0


Marcatori: 7' st De Vena, 14' st Morero

Avellino (4-3-3): Lagomarsini; Patrignani (1' st Omohonria), Morero, Dionisi, Parisi; Matute (1' st Gerbaudo), Di Paolantonio, Buono; Tompte (1' st Mentana), De Vena (44' st Sforzini), Da Dalt (40' st Ciotola). A disp.: Longobardi, Falco, Dondoni, Saporito. All.: Bucaro.

Ladispoli (3-5-2): A. Salvato; G. Salvato, Gallitano, Casavecchia, Leone, Mastrodonato (17' st Pagliuca); De Fato (25' st Di Curzio), Tollardo (17' st Manoni), Sganga, Zucchi (31' st Manzari); Cardella. A disp.: Travaglini, Lisari, Maroncelli, Giancecchi, Di Grazia. All.: Cotroneo.

Arbitro: Costanza di Agrigento.

Assistenti: Camoni e Mangoni di Pistoia.

Note: Ammoniti: 11' pt Salvato G., 46' pt Morero, 13' st Leone, 21' st Cardella, 38' st Sganga (gioco scorretto);
Angoli 6-5; Recuperi: 1' pt e 5' st.
(domenica 6 gennaio 2019 alle 20:56)
Avellino calcio Risultati Classifica Tifo Fotogallery Videogallery

Mail: redazione@avellinofans.it info@avellinofans.it
Il materiale pubblicato, pur essendo di dominio pubblico, non può in nessun modo essere utilizzato.
La copia o riproduzione di testi e foto senza il consenso scritto della redazione di AvellinoFans.it è vietata!