mercoledì 24 aprile 2019
redazione@avellinofans.it
Cab Solofra, brutta sconfitta contro l'Aster Saviano
* *Aster Saviano - Cab Solofra 62-55
Aster Saviano: Barrella 13, Pace 7, Giordano  A. 14, Perrone 5, Giordano  G. n.e. , Cremato 2, Coppola 7, La Gatta 10, Varchetta n.e., Romano 2, Policastro n.e., De Falco 2. All.: Cremato
Cab Solofra: Cantelmo  12, Napodano 9, Esposito 7,  Coppola 10, Ferrara V.  2, Lambiase 10, Giannattasio 2, Gasparri 3, Tammaro. All.: Gallucci
Arbitri: Di Rienzo (Ce), Ricci (Ce)
Parziali:  15-10, 29-31, 44-40
Uscita 5 falli: Esposito
Fallo tecnico: Esposito, Pace

Prosegue il digiuno di vittorie in trasferta per il Cab Solofra che cede 62-55 in casa dell’Aster Saviano, fanalino di coda del girone A. Sotto i colpi di Alfonso Giordano e Livio Barrella, i gialloblu incassano la seconda sconfitta in sette giorni. Inutili i trentadue punti del trio Cantelmo – Coppola –Lambiase. Mercoledì alle ore 17:00 il recupero della gara contro la Cestistica Ischia. Indisponibili Bruno Ferrara e Gabriele Pisano, nel Cab rientra Giovanni Esposito dopo due turni di assenza. Per entrambe le squadre la partenza è dir poco enigmatica in attacco dove gli errori la fanno da padrone. L’Aster cerca subito di prendere il largo al 4’ col primo canestro realizzato da Barrella (6-2). La forbice in favore dei padroni di casa si allarga fino al + 8 (12-4) con Giordano che converte in due punti il secondo rimbalzo offensivo di serata. Il Cab è sterile in attacco: la scarsa circolazione di palla produce conclusioni che vedono raramente la strada del canestro. Gli irpini si rendono pericolosi soltanto in transizione ma il verdetto del primo quarto sorride ai napoletani: 15-10. Nella seconda frazione inizia a carburare l’attacco del Cab: cinque punti di fila firmati Paolo Cantelmo permettono a Solofra di impattare sul 15-15. L’ex Baiano, con un contropiede chiusa di mano mancina, regala il + 3  (19-22) alla sua squadra ma la formazione di Cremato in un amen capovolge la situazione con un miniparziale di 5-0 aperto e chiuso da Pace, prima con una tripla dall’angolo e immediatamente dopo con un comodo appoggio a tabellone. Nella fase centrale del quarto la gara è segnata dal totale equilibrio che verrà spezzato  dal nuovo allungo del Cab (27-31) che porta la firma di Giovanni Esposito. Il capitano gialloblu da tre punti punisce la difesa savianese, insaccando così la quarta tripla di squadra nel periodo. Una penetrazione di Giordano, a pochi secondi dal suono della sirena finale, tiene aperti i giochi. Al rientro dagli spogliatoi l’Aster Saviano ricuce di nuovo lo strappo col secondo minibreak di 9-2 realizzato dalle scorribande del terzetto La Gatta-Barrella-Perrone (38-33) che costringe coach Gallucci a chiamare timeout. Solofra ricasca nei problemi offensivi del primo quarto: attacco poco pungente, circolazione di palla poco fluida. I canestri di Lambiase ed Esposito sono puro ossigeno per i conciari che chiudono sul 44-40 il terzo quarto. Negli ultimi dieci minuti il Cab trova la forza per reagire, approfittando di un Saviano che allenta la morsa offensiva. Le palle rubate con annessi contropiedi di Lambiase e Coppola spingono Solofra sul 46-48. I locali saranno bravi a riportare sui binari della parità il match per ben due volte, mettendo in campo tanta intensità sia nelle due metà campo che a rimbalzo (con Giordano), sia freddezza dalla lunetta. Gli uomini del presidente Pisano scompariranno letteralmente in attacco nelle battute finale dell’incontro che si chiuderà col secondo successo stagionale dell’Aster Saviano nell’arco di due settimane. Per il Cab Solofra la luce fuori dal tunnel è sempre più lontana.
(lunedì 16 dicembre 2013 alle 09:30)
Avellino calcio Risultati Classifica Tifo Fotogallery Videogallery

Mail: redazione@avellinofans.it info@avellinofans.it
Il materiale pubblicato, pur essendo di dominio pubblico, non può in nessun modo essere utilizzato.
La copia o riproduzione di testi e foto senza il consenso scritto della redazione di AvellinoFans.it è vietata!